GRAND PRIX NAZIONALE D’ABRUZZO

 

 

La Tzubame di Greve in Chianti, dojo di karate del Maestro Michele Romano, ha sbaragliato la concorrenza al Grand Prix d’Abruzzo. La gara nazionale, tra quelle “azzurrabili”, cioè valida per accumulare punti per poter essere convocati in Nazionale, si è svolta nel weekend del 12-13 Febbraio a Roseto degli Abruzzi (TE). Fra i risultati più importanti spiccano i quattro piazzamenti d’oro degli agonisti, ormai veterani delle competizioni, Olivia, Gabriele, Alessandro e Filippo. Nella disciplina del kata (forma), il piccolo Gabriele Maiellaro, categoria esordienti cinture verdi-blu, sale sul gradino più alto del podio; quasi replica il risultato nella disciplina del kumite (combattimento), dove riesce ad aggiudicarsi una medaglia d’argento, preziosissima se si considera che ha dovuto confrontarsi con la categoria di cinture marroni e nere, riuscendo per altro a vincere l’incontro diretto con il primatista della specialità. Nella disciplina del kumite Shobu Ippon, Olivia Gentile conquista l’oro della categoria Senior Femminile, Alessandro Sereni ottiene la stessa medaglia nel Senior Maschile e, visto che non c’è due senza tre, Filippo Fiorelli porta a casa il primo posto nella categoria Junior Maschile. Una trasferta plurimedagliata, che può sicuramente inorgoglire la Tzubame e il Maestro Romano, che da sempre portano in alto il nome di Greve in Chianti nei palazzetti di tutta Italia.

E dopo la gara, ad atleti e accompagnatori è stata concessa una meritatissima sosta di relax sul Lago Trasimeno. Perché il bello delle competizioni sportive è anche questo: poter viaggiare in lungo e largo per l’Italia, visitando città e luoghi di interesse.

E come per ogni trasferta della Tzubame, non sono mancati l’appoggio ed il sostegno economico degli sponsor grevigiani, che la palestra non manca occasione di ringraziare: la pizzeria La Cantina di Alessandro Manetti, la Coop Italia Nuova e la MM Lapini Termoidraulica. I ringraziamenti della Tzubame vanno anche a Paolo Stecchi, Assessore per lo Sport di Greve in Chianti, per la costante attenzione che ha nei confronti del mondo sportivo (e non solo del territorio grevigiano), e a tutta l’amministrazione comunale.

 

Martina Metafonti

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments